animo azzurro ciro botta

Giuntoli incontra Spalletti qualcosa bolle in pentola per il Napoli

Il campionato è in pratica archiviato, quella con lo Spezia sarà solo una passerella: il Napoli è ormai certo del terzo posto e della qualificazione in Champions. Per questo motivo, il focus del club si è spostato sul mercato. Nella prossima sessione estiva ci potrebbe essere una grande rivoluzione all’interno della rosa. Tra i calciatori in scadenza e quelli corteggiati da altri club, qualcosa si muoverà: la riprova che qualcosa bolle in pentola è arrivata dal summit di ieri sera. Il DS del Napoli Giuntoli e l’allenatore Spalletti hanno incontrato il noto procuratore Mario Giuffredi, summit ripreso in esclusiva dal nostro Gennaro Del Vecchio.

Caro Napoli, qualcosa bolle in pentola: il summit di mercato

Mario Giuffredi ha nella sua scuderia tre calciatori del Napoli: Mario RuiPolitano e Di Lorenzo. Per i due terzini il futuro sembrerebbe essere ancora azzurro (salvo offerte folli che potrebbero arrivare per Di Lorenzo). Diversa la situazione per Politano che nelle ultime settimane è fuori dai radar di mister Spalletti. L’esterno non gioca titolare dalla partita con la Fiorentina del 10 aprile, gara in cui è stato sostituito alla fine del primo tempo. Una sostituzione che ha il sapore di bocciatura e che potrebbe segnare la fine dell’avventura napoletana di Politano.

Ma Giuffredi nella sua scuderia ha anche qualche vecchio pallino di Giuntoli. Il primo è Casale, difensore centrale del Verona, che ha attirato l’attenzione del Napoli dopo le buone prestazioni di questa stagione. Ma il mercato corre veloce, e ad oggi sembrerebbe la Lazio dell’ex Maurizio Sarri. Altro nome è quello di Faraoni, giustiziere di Gattuso nella tragica Napoli-Verona della scorsa stagione: il terzino degli scaligeri è stato spesso accostato agli azzurri, che però in quel ruolo sono ben coperti da Di Lorenzo e dal giovane e scalpitante Zanoli.

Il terzo nome è quello di Giuseppe Pezzella, terzino sinistro dell’Atalanta, calciatore che ricopre un ruolo in cui il Napoli da anni fa affidamento sul solo Mario Rui. Con la trattativa Olivera che potrebbe complicarsi, quello di Pezzella potrebbe essere un nome messo sul piatto nell’incontro con Giuntoli e Spalletti. Stesso discorso per il terzino Parisi dell’Empoli, corteggiato da tanti club. Il nome fa gola al presidente De Laurentiis, che però sappiamo non ami partecipare ad aste. In ultimo, Giuffredi è stato a lungo l’agente di Veretout (che ha di recente cambiato procuratore), calciatore che è accostato da tempo al Napoli e che oggi è rispuntato fuori dopo le vicende poco felici con la Roma.

Insomma, il summit sicuramente sarà stato ricco di nomi messi sul piatto. Davanti ad un buon vino e ad un bel piatto di spaghetti, il clima disteso può aver portato a ragionamenti importanti. Qualcosa bolle in pentola, solo le settimane future potranno rivelarci quale potrà essere il futuro del mercato del Napoli.

Condividi:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn
POZZUOLIMANIA immagine profilo social
logo micropedia verticale piccolo

I nostri Social Media

Gli ultimi articoli di Animo Azzurro

Scegli una categoria

On Key

Articoli che potrebbero interessarti